LETTERA AL PRESIDENTE SULL’ATTACCO ALLA COSTITUZIONE

VEDO – COPIO – INCOLLO —

Caro Presidente, le scrivo in merito alle ultime vicende del nostro Paese e nello specifico al suo intervento in cui chiede una tregua alle polemiche recenti, in vista del G8.
Secondo il mio punto di vista, qui non si tratta di polemiche, ma del comportamento del nostro Presidente del Consiglio, che sicuramente non è consono alla carica che ricopre e di come egli usi la politica non tanto per fare gli interessi del Paese, ma anche e soprattutto per i suoi interessi personali.
Io sono sempre stata molto fiera/o di essere italiana/o, ma in questi ultimi tempi non sono più tanto orgogliosa di vivere in questo Paese, rappresentato purtroppo da un Capo di Governo di cui si parla in modo non proprio lusinghiero anche e soprattutto all’estero, sia per le sue vicende giudiziarie, che per quelle personali.
Avremmo voluto, caro Presidente, che Lei prendesse una chiara posizione rispetto ad alcuni fatti significativi : il lodo Alfano,il caso Englaro sbattuto senza pudore su tutti i giornali e oscenamente sui tg (era un fatto privato!), il respingimento indiscriminato degli immigrati e per ultimo il fatto più grave : la cena fra Berlusconi, Alfano e due giudici della Corte Costituzionale. In tutti gli altri paesi democratici, i politici si dimettono per molto meno!
In questo momento siamo molto preoccupati perché non ci sentiamo difesi nei nostri diritti e ci accorgiamo che ci viene a mancare anche l’informazione, tanto che siamo costretti ad usare la rete o i giornali esteri per sapere quello che accade veramente nel nostro Paese.
Stiamo perdendo la fiducia nelle Istituzioni, ma soprattutto siamo preoccupati per la nostra democrazia e per la libertà.
Per questo ci sembra essenziale che una persona super partes come Lei
intervenga per ridare al nostro Paese quella dignità e quella libertà
d’espressione che in questo momento sentiamo di stare perdendo definitivamente.

Contando sul Suo autorevole contributo nel ripristinare uno Stato veramente libero e democratico,
La saluto cordialmente.
ILBIOSSBLOG

l’indirizzo è https://servizi.quirinale.it
webmail ma si apre anche solo con servizi.quirinale.it

[YOUTUBE=http://www.youtube.com/watch?v=T-__5T4PuMU]

~ di ilbioss su luglio 5, 2009.

2 Risposte to “LETTERA AL PRESIDENTE SULL’ATTACCO ALLA COSTITUZIONE”

  1. questa lettera fa ridere

  2. perchè il video allegato no🙂 ??? questi comunisti…cosa inventano…🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: