LA CARTUCCIA PUO’ STAMPARE ALL’ INFINITO !!! MA LE CASE LE TAROCCANO PER NON FARLE STAMPARE PIU DI UN TOT.. MALEDETTI BASTARDI!

CHE FREGATURA SAPERE CHE LA STAMPANTE INKJET PUO’ FARE SOLO 160 STAMPE IN BIANCO E NERO… E DOPO DOVRò SPENDERE ALTRI 20 EURO PER LA NUOVA CARTUCCIA …

INVECE

LA CARTUCCIA NERA DELLA VOSTRA STAMPANTE SE CORRETTAMENTE UTILIZZATA E RICARICATA è CREATA IN MODO TALE DA POTER STAMPARE OLTRE 5.000 COPIE !!!!

LA SETTIMANA SCORSA HO INIZIATO A STAMPARE E AD OGGI SONO ARRIVATO A 3500 STAMPE IN BIANCO E NERO … MA LA COSA CHE FA PIU RIDERE E’ CHE HO SPESO VERAMENTE NULLA PER STAMPARLE:

–STAMPANTE CANON PIXMA IP2200 …EURO 17.90
–SIRINGA DA EROINOMANE ….0.30 CENT
–CARTA BUSINESS PAPER ..3 EURO X 500 FOGLI
–INKIOSTRO NERO BRILLANTE PELIKAN 4001 PERMANENTE.. 1/2 LITRO A 7,60 EURO

USO DELL’ INKIOSTRO .. 300 ML OGNI 75 COPIE QUALITA ALTA…

MA NON SONO FINITE LE MIE SCOPERTE…

..SCONVOLGENTE INVECE IL FATTO CHE A QUANTO PARE OGNI CARTUCCIA ABBIA ALL’ INTERNO UN CHIP IN GRADO DI REGISTRARE LE PAGINE STAMPATE E DOPO UN CERTO NUMERO IMPOSTATO DALLA CASA PRODUTTRICE INTERROMPERE LA STAMPA E BLOCCARE IN MANIERA MECCANICA LA CARTUCCIA…

QUI DI SEGUITO VI RIPORTO I METODI PER SBLOCCARLA !!!

(metodi validi solo per testine e/o cartucce con testina)

Pulizia energica 1
Immergere la testina (solo la testina) nell’acqua calda(NON CALDISSIMA DA USTIONE EH !!!) per alcuni minuti e subito dopo scrollarla verso il basso tenendoci un pezzo di carta assorbente sugli ugelli per evitare macchie sul pavimento. Installare la cartuccia/testina nella stampante e provare a stampare le pagine quadrati colore. Potete volendo provare a “sparargli” del vapore con un ferro da stiro direttamente sugli ugelli, non appoggiare la testina sul ferro caldo!

Pulizia energica 2
Un’altro metodo che si è rivelato efficace ma non è attuabile su tutte le cartucce consiste nell’inserire a pressione l’inchiostro dai fori di ricarica. Per fare questo dovete inserire l’ago come di consueto facendoci attorno una specie di guarnizione con dello stucco, pongo o similari, in modo che quando inizierete a spingere l’inchiostro si crei pressione interna sufficiente a “sturare” gli ugelli. (attenzione, valutate bene cosa state facendo e su quale cartuccia lo fate, controllate se ha sfiati, altri fori etc.)

Pulizia energica 3
Usare questi metodi SOLO se i precedenti tentativi non sono andati a buon fine.
Dopo aver riempito la cartuccia, mettetevi i guanti e recatevi in un posto dove sicuramente non potete sporcare muri e/o oggetti, l’ideale è la vasca da bagno, scrollate con molta violenza la cartuccia dalla parte degli ugelli verso l’interno della vasca da bagno finché non esce del colore. Una variante può essere quella di mettere la cartuccia dentro un sacchetto di plastica con gli ugelli rivolti verso il fondo e far roteare il sacchetto (all’esterno!!) in modo da centrifugare la cartuccia facendo uscire dell’inchiostro. Dopodichè asciugarla delicatamente con della carta assorbente e provate a stampare le pagine quadrati colore.

Pulizia energica 4 (ultima spiaggia)

Usare questo metodo SOLO come ultimo tentativo prima di buttare definitivamente la cartuccia in favore di una nuova ed originale (ogni tanto…). Munitevi di aspirapolvere, siringhe pulite, cleaner ed inchiostro (usate i guanti!!), con la cartuccia ricaricata, proveremo ora a sbloccare gli ugelli di stampa con l’aspirapolvere ed eventualmente il cleaner. Prendete l’aspirapolvere con il raccordo più piccolo che avete ed avvicinarlo fino ad appoggiarlo sulla testina avendo cura di non farlo premere sugli ugelli ma solo sulla plastica della cartuccia, accendete l’aspirapolvere, vedrete subito uscire dell’inchiostro dalla testina, appurate con della carta assorbente sopra la testina che vi sia sporco di tutti i colori che ci devono essere. Se manca un colore o non è uscito nulla ritentare o procedere come segue: con le siringhe, cercate di svuotare il più possibile la cartuccia dall’inchiostro che avete iniettato precedentemente (ovviamente dal foro di ricarica) avendo cura di non usare la stessa siringa (sarebbe inutile andare avanti contaminereste i colori), iniettate dentro la cartuccia del cleaner interno, in egual quantità dell’inchiostro, e ricominciate da ZERO, pulizia testine software, stampa pagine quadrati di colore (tutte). Ora, sapremo se è andato tutto a buon fine, cercate di aspirare con le siringhe tutto il cleaner che riuscite a togliere, aiutatevi anche con l’aspirapolvere dagli ugelli, rimettete l’inchiostro e sperate…… Se ha funzionato, un pò di stampe verranno leggermente meno vivaci, ma le pagine dei quadrati di colore saranno perfette…. se non ha funzionato andate nella sezione cartucce originali e compratene una nuova…. Mi raccomando, pulite bene l’aspirapolvere, prima che finisca sul tessuto di qualche tenda o divano!!!!


EPSON E FINE CICLO VITA DI UN COMPONENTE

All’interno della stampante vi è un contatore che registra quanti cambi cartucce e/o pulizie testine vengono eseguiti. Ad ogni “initial charge” o “pulizia testine” che eseguite la stampante spruzza dell’ inchiostro in una spugna presente nella parte inferiore destra, sotto il gruppo testine a riposo. Questa dopo un certo numero di volte si presuppone essere zuppa di inchiostro, quindi la stampante interrompe qualunque attività facendo lampeggiare due led alternativamente non permettendo di fare nulla.

Per risolvere questo problema vi sono due soluzioni, la prima è quella di seguire la normale procedura, ovvero portare la stampante in assistenza e far sostituire la spugna “presunta” zuppa con relativo reset del contatore.

La seconda soluzione consiste nel resettare il contatore con un software. Prima di darvi l’indirizzo ove scaricare questo software vogliamo farvi un paio di raccomandazioni importanti.

*
Questi consigli sono dati a titolo puramente indicativo ed informale! Non diamo nessuna garanzia sul software di reset ne tantomeno su eventuali danni che potrete fare usando il software e smontando la stampante per la sostituzione della spugna.
*

La spugna al 99% dei casi non è zuppa ne al primo reset ne al secondo reset però vi consigliamo di verificare A VISTA che non sia zuppa perchè se lo fosse vi ritroverete in pochissimo tempo con la stampante allagata!! Compresa la tanto cara scrivania che c’è sotto!

Questo il link per scaricare il software SSC Service Utility http://www.ssclg.com/epsone.shtml

Una volta installato questo software configurate la vostra stampante o la stampante che volete resettare, dopo il programma va chiuso con la X in alto a destra. In basso a destra troverete l’icona del programma cliccandoci con il tasto destro del mouse vi si aprirà un menù, andate su protection counter ed eseguite il reset.

procedura per il reset
procedura per la pulizia intensiva delle testine

Questo software oltre che a servire per il reset presenta anche molte altre funzioni tra cui una pulizia intensiva delle testine da usarsi solo se la pulizia standard fallisce comunque nella maggior parte dei casi fallisce anche questa qundi vi rimandiamo all’uso del cleaner come precedentemente descritto. Per le altre funzioni vi invitiamo a leggere la guida del software stesso.

~ di ilbioss su maggio 7, 2009.

14 Risposte to “LA CARTUCCIA PUO’ STAMPARE ALL’ INFINITO !!! MA LE CASE LE TAROCCANO PER NON FARLE STAMPARE PIU DI UN TOT.. MALEDETTI BASTARDI!”

  1. Grande hai perfettamente ragione!!!

    Ascolta io ho una Canon PIXMA iP 2200 ho provato il programma che consigli ma non funziona, ne conosci un’altro per caso?

    GRAZIE COMUNQUE E CONFERMO SONO DEI MALEDETTI BASTARDI!!!

  2. ciao otero🙂 usa il sistema manuale… pulizia energetica 1 asciuga, riempi il serbatoio con il nuovo colore pelikan nero reinserisci la cartuccia in stampante e in fine dai due tre giri di pulizia approfondita
    ATTENTO: RICORDA CHE DA ORA IN POI POTRAI STAMPARE SOLO IN QUALITA’ ALTA .. ALTRIMENTI NON FUNZIONERA’ BENE !!!
    sperando di aver risposto in maniera esaustiva ti porgo i saluti del blog🙂 continua a visitarci🙂

  3. Ciao sono sempre Otero, non mi sono spiegato, colpa mia, volevo dire che la mia stampante Canon PIXMA iP 2200 ha fatto proprio quello che descrivi qua sotto con precisione:

    All’interno della stampante vi è un contatore che registra quanti cambi cartucce e/o pulizie testine vengono eseguiti. Ad ogni “initial charge” o “pulizia testine” che eseguite la stampante spruzza dell’ inchiostro in una spugna presente nella parte inferiore destra, sotto il gruppo testine a riposo. Questa dopo un certo numero di volte si presuppone essere zuppa di inchiostro, quindi la stampante interrompe qualunque attività facendo lampeggiare due led alternativamente non permettendo di fare nulla.

    Per risolvere questo problema vi sono due soluzioni, la prima è quella di seguire la normale procedura, ovvero portare la stampante in assistenza e far sostituire la spugna “presunta” zuppa con relativo reset del contatore.

    Ora ho controllato la spugna e non è piena quindi mi chiedevo se c’è un modo per resettare il contatore che non prevede l’invio all’assistenza che vuole più o meno 70 euro, ti rendi conto?

    Il programma che consigli l’ho già scaricato ma sul mio modello non funziona, grazie! Buon lavoro!

  4. purtroppo il fatto di resettare i contatori è un particolare molto fumoso… anche perche ultimamente vi è un cip atto solo a quello e se si danneggia non fa piu funzionare totalmente la cartuccia cmq sia tu refilla comunque la cartuccia con inchiostro e siringhina e imposta nelle tue stampe la qualità alta.. vedrai che le stampe verranno eseguite perfettamente, a costo vicino allo zero anche se con un tempo un po superiore alla media della cartuccia normale ma te l’assicuro.. il gioco vale la candela

    • desidero sapere se vale anche x la dx4450 epson .
      perche’avendo due stampante nel stesso giorno non mi stampano piu’.
      se e’ possibile avere qulche schema per poter annullare questo maledetto contatore. grazie rino

  5. scusa ma dove hai preso l’inchiostro pelikan a 7.60 euro???
    grazie

  6. in un edicola a camin(pd) xk ?

  7. perchè mi sembra un ottimo prezzo per quell’inchiostro!😉

  8. sono rino
    ho provato tuttoi modi x pulire le cartuce ma il risultao
    e’ uguale (zero)(ho usato acqua calda,solvente ,acetone puro).mi hanno detto che nella stampante mettono un contatore oppure un cip che dopo alcuni anni non stampano piu’.
    come si puo’ elimianare questi cip,se si puo’ come si fa.
    forse ho chiesto troppo.
    p.s.tieni presente che sono autoditatto e (non mi piacciono le le truffe.)
    grazie rino

  9. Hey There. I found your blog using msn. This is a very well written article.

    I will make sure to bookmark it and return to read more of your
    useful information. Thanks for the post. I will certainly return.

  10. Magnificent beat ! I wish to apprentice while you amend
    your site, how could i subscribe for a blog site? The account aided me a acceptable deal.
    I had been tiny bit acquainted of this your broadcast offered bright clear concept

  11. I drop a comment each time I especially enjoy a article on a
    site or I have something to valuable to contribute to the discussion.

    Usually it’s triggered by the passion communicated in the post I looked at. And on this post LA CARTUCCIA PUO STAMPARE ALL INFINITO !!! MA LE CASE LE TAROCCANO PER NON FARLE STAMPARE PIU DI UN TOT.. MALEDETTI BASTARDI! Ilbiosss Blog. I was actually moved enough to post a thought😛 I actually do have 2 questions for you if you don’t mind.
    Could it be only me or do some of these comments come across like written by brain
    dead folks?😛 And, if you are posting at additional places, I would like to keep up with
    anything new you have to post. Could you make a list the complete urls of your public
    pages like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

  12. “LA CARTUCCIA PUO STAMPARE ALL INFINITO !!! MA LE CASE LE TAROCCANO PER NON FARLE STAMPARE
    PIU DI UN TOT.. MALEDETTI BASTARDI! Ilbiosss Blog” was indeed a delightful
    article, can not wait to browse more of your blogs.
    Time to spend a little time online lolz. I appreciate it -Elvin

  13. Great blog here! Also your web site loads up very fast!
    What web host are you using? Can I get your affiliate link to your host?

    I wish my web site loaded up as fast as yours lol

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: